Il genere Turbinicarpus - La Casa delle Grasse

La Casa delle Grasse
la passione per le piante succulente
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il genere Turbinicarpus

Schede generi S - Z


Turbinicarpus è un genere di cactaceae di piccole dimensioni, che vive ad un altezza dai 300 metri sul livello del mare fino ai 3000 in Messico (Stati di San Luis Potosi, Guangajuanto, Nuevo Leon, Queretaro, Hidalgo, Coahuila, Tamaulipas e Zacatecas). La maggior parte delle specie proviene comunque dalle zone montuose e dagli altipiani della Sierra Madre Oriental. I terreni di origine sono spesso calcarei, ricchi di gesso talvolta quasi puro (è il caso di Turbinicarpus laui e Turbinicarpus hoferi). Il gesso comunque, per un certo spessore superficiale, é misto a sostanza organica derivata dalla decomposizione delle foglie e dell'erba. Le piante crescono in zone esposte in pieno sole, ma essendo di piccole dimensioni si trovano parzialmente ombreggiate dall'erba. In atri casi le piante crescono in crepe della roccia ed in forte pendenza e crescono spesso infossate nel terreno. Le precipitazioni nelle aree sono primaverili-estive e molto molto scarse: in media 300-600 mm annui.
Come abbiamo detto sono piante di piccole dimensione di forma globosa o poco-cilindrica. Presentano tubercoli bassi, con areole spinose, e costolature spesso curvate.  I fiori sono solitari o raggruppati intorno all'apice, a forma di imbuto, bianco e rosa fino al rosso o al giallo. La crescita è molto lenta ed è questo il motivo per cui le troviamo spesso innestate.
Tutte le specie di Turbinicarpus
devono essere coltivate in posizioni molto luminose, parzialmente esposte al sole diretto ed occorre avere cura di annaffiare frequentemente controllando sempre che il substrato di cultura, quello tipico dei cactus  con l'aggiunta di poco materiale calcareo, asciughi bene tra un'annaffiatura e l'altra. Si è visto infatti che non occorre ricreare il terriccio degli habitat di origine in quanto in coltivazione occorre curare che il substrato di cultura sia estremamente permeabile e che abbia un Ph abbastanza vicino a quello del gesso e quindi praticamente neuro.
I vasi per la coltivazione devono essere profondi in ragione della dimensione della radice rispetto a quella più grande della pianta. Per quanto riguarda le temperature, tutte le specie, sopportano bene, nella stagione invernale, anche temperature prossime allo zero se tenute completamente asciutte. In inverno ovviamente le annaffiature dovranno essere completamente sospese in modo da consentire alla pianta di andare in riposo vegetativo. In primavera dopo la prima annaffiatura, potrà essere somministrato, per un paio di volte, non più un fertilizzante per cactaceae a basso tenore di azoto.
La riproduzone delle piante sarà effettuata per seme e non presenta particolari problemi. Si applicheranno le normali regole di semina. Come substrato si può utilizzare lo stesso che si usa per la coltivare le piante adulte di granulometria più fine ed i semi germinano in due settimane circa,mantenuti, sempre umidi, ad una temperatura tra i 20 e i 30 °C.


Genere: Cactaceae

Genere: Turbinicarpus


Specie:

Turbinicarpus alonsoi Glass & S. Arias
Turbinicarpus beguinii (N.P. Taylor) Mosco & Zanovello
Turbinicarpus booleanus G.S. Hinton
Turbinicarpus dickisoniae (Glass & R.A. Foster) Glass & A. Hofer
Turbinicarpus gielsdorfianus (Werderm.) John & Riha
Turbinicarpus hoferi Lüthy & A.B. Lau
Turbinicarpus horripilus (Lem.) John & Riha
Turbinicarpus jauernigii G. Frank
Turbinicarpus laui Glass & R.A. Foster
Turbinicarpus lophophoroides (Werderm.) Buxb. & Backeb.
Turbinicarpus mandragora (Frić ex A. Berger) Zimmerman
Turbinicarpus × mombergeri Riha
Turbinicarpus pseudomacrochele (Backeb.) Buxb. & Backeb.
Turbinicarpus pseudopectinatus (Backeb.) Glass & R.A. Foster
Turbinicarpus roseiflorus Backeb.
Turbinicarpus saueri (Boed.) John & Riha
Turbinicarpus schmiedickeanus (Boed.) Buxb. & Backeb.
Turbinicarpus subterraneus (Backeb.) A.D. Zimmerman
Turbinicarpus swobodae Diers & Esteves
Turbinicarpus valdezianus (Møller) Glass & R.A. Foster
Turbinicarpus viereckii (Werderm.) John & Riha
Turbinicarpus zaragozae (Glass & R.A. Foster) Glass & Hofer
Turbinicarpus laui Glass and Foster
Turbinicarpus alonsoi C. Glass & S. Arias
Turbinicarpus rioverdensis ssp. paoli J. J. Halda and P. Kupcák
Turbinicarpus sp.
Turbinicarpus pseudopectinatus (Backemberg) C. Glass & R. Foster
Turbinicarpus schmiedickeanus ssp. schwarzii - Immagine di Guillermo Huerta Ramos
Turbinicarpus sp.

Turbinicarpus schmiedickeanus subsp. sanchezi-mejoradae García-Morales, González-Botello & Vargas - Vázquez



Una nuova sottospecie di Turbinicarpus schmiedickeanus (Böedeker) Buxb. & Backeb. è stata recentemete scoperta in Messico, nelo stato di Tamaulipas a sud del comune di Tula. La nuova sottospecie è descritta dettagliatamente e confrontata con altre sottospecie in un numero speciale dell'anno 2014 della rivista on line Xerophilia.

© 2006-2017 Mauro Zuntini e relativi fornitori
Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu