Il genere Frithia - La Casa delle Grasse

La Casa delle Grasse
la passione per le piante succulente
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il genere Frithia

Schede generi D - G
Frithia pulchra N.E.Br.

Frithia è un genere di piante succulente appartenente alla famiglia delle Aizoaceae originarie del Sud Africa in un limitato areale nello Stato del Transvaal tra Magaliesberg e Rustenburg. Sono piante che presentano una forte somiglianza con Fenestraria, ma anche con alcune specie di Haworthia e Bulbine per possedere foglie con finestre che sono il risultato di un adattamento alle difficoltà della fotosintesi nell'habitat arido. Il nome del genere deriva dal nome dello scopritore (Frank Frith).
Sono piante costituite da foglie singole disposte a rosetta, che si erigono verso l'alto, lunghe circa 2 cm. In habitat vivono con la rosetta totalmente affondata nel terreno con la sola parteappiattta e traslucida delle foglie visibile ed esposta alla luce. Il colore delle foglie è grigio-verde. Il fiore viola può raggiungere un diametro di 35 mm..
Per quanto riguarda la coltivazione il substrato di cultura sarà ben drenato con le materiali inerti grossolani. Le annaffiature abbondanti in estate (aprile-giugno) con l'acqua di irrigazione arricchita con un  fertilizzante per succulente molto diluito. Il fertilizzante deve essere aggiunto solo nella stagione di crescita (marzo-luglio). Nella stagione invernale vanno lasciate completamente asciutte in serra fredda. La riproduzione é molto facile per seme, la crescia e la fioritura velopce, tanto che si suggerisce di rinnovare spesso le piante con questa tecnica. Possono anche essere riprodotte per talea di foglia.


Famiglia: Aizoaceae


Genere: Frithia


Specie:


Frithia pulchra
N.E.Br.


Frithia humilis
Burgoyne

Frithia humilis Burgoyne - Immagine di Jason da Silva
Frithia pulchra N.E.Br.
Frithia pulchra N.E.Br.
© 2006-2017 Mauro Zuntini e relativi fornitori
Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu