Il genere Myrtillocactus - La Casa delle Grasse

La Casa delle Grasse
la passione per le piante succulente
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il genere Myrtillocactus

Schede generi H - M

Myrtillocactus è un piccolo genere di cactus dalla forma arborea originari del Messico e del Guatemala. Myrtillocactus cochal lo troviamo ad un altitudine dal liello del mare fino a 1.200 metri s.l.m. in Baja California dove cresce in ambienti tipo macchia mediterranea arbustiva; Myrtillocactus eichlamii  lo troviamo in Guatemala e cresce in ambienti semi aridi dell'est del paese ad una altezza dal livello del mare fino ai 500 metri s.l.m.; Myrtillocactus geometrizans è una specie molto diffusa negli stati del Messico centrale (Aguascalientes, Durango, Guanajuato, Hidalgo, Jalisco, Michoacán, Morelos, Nuevo León, Oaxaca, Puebla, Querétaro, San Luis Potosí, Tamaulipas, Veracruz, Zacatecas) ove cresce in ambienti di macchia arbustiva e più raramente in areali di pascolo;  Myrtillocactus schenkii  è originario degli stati messicani del Chiapas, Oaxaca e Puebla e del Guatemala ove cresce ad un'altitudine compresa tra i 1.300 ed i 2.000 metri s.l.m. in ambienti arboreo arbustivi.

Il nome del genere deriva dai frutti che produce che assomigliano a mirtilli e che sono commestibili. Myrtillocactus sono piante arborescenti con numerosi rami che crescono da fusti dal verde al verde azzurro. Le coste (5-6) sono più o meno profonde a seconda della specie e con spine brevi. Le piante di questo genere prediligono terreni ben drenati: va benissimo la composta normale da cactus con un poco più di materiale organico. Le annaffiature non devono essere particolarmente abbondanti anche nella stagione vegetativa. In inverno possono essere mantenuti completamente asciutte.  Tutte le specie vanno coltivate in posizioni molto luminose, possibilmente in pieno sole.

E' un genere di piante che può essere propagato benissimo per seme oppure per talea di fusto da preparare  in estate, lasciando asciugare bene la ferita per almeno una settimana, prima di mettere a dimora direttamente nel terriccio di cultura. Occorre infine fare attenzione al freddo in quanto periodi prolungati alle basse temperature lo danneggiano seriamente soprattutto se in condizioni di elevata umidità ambientale fino a farlo marcire. Infatti se la pianta è mantenuta a temperature inferiori a 10° C si possono formare sulla superficie delle antiestetiche macchie.
Sono molto interessanti le varietà crestate e mostruose che presentano differenze significative a seconda se la "mostruosità" sia riprodotta atraverso la talea di un ramo oppure la crescita da seme di una pianta "mostruosa".
Myrtillocactus geometrizans per le sue caratteristiche viene inoltre utilizzato molto spesso come portainnesto in quanto è una specie particolarmente vigorosa e facile da coltivare e non altera particoarmente l'aspetto della marza.


Famiglia: Cactaceae

Genere: Myrtillocactus


Specie:

Myrtillocactus cochal
(Orcutt) Britton & Rose
Myrtillocactus eichlamii Britton & Rose
Myrtillocactus geometrizans (Mart.) Console
Myrtillocactus schenkii (A Purpus) Britton & Rose

Myrtillocactus geometrizans a Villa Hidalgo, San Luis Potosì, Messico - Immagine di Amante Darmanin
Myrtillocactus geometrizans (Mart.) Console fa. crestata
Myrtillocactus geometrizans
Myrtillocactus geometrizans (Mart.) Console f. crestata mostruosa
Myrtillocactus geometrizans (Mart.) Console f. crestata
© 2006-2017 Mauro Zuntini e relativi fornitori
Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu