Il genere Pleiopsilos N.E. Br. - La Casa delle Grasse

LA CASA DELLE GRASSE
FOLLOW
LA CASA DELLE GRASSE
Vai ai contenuti

Il genere Pleiopsilos N.E. Br.

Schede generi O - R
Pleiopsilos è un genere di piante succulente appartenente alla famiglia delle Aizoaceae originarie della Provincia del Capo in Sudafrica. Le piante crescono in aree ove le precipitazioni annuali sono comprese tra i 150 ed i 300 mm. annuied avvengono principalmente in primavera ed in autunno. Il nome deriva dal greco "pléios" che sta a significare 'molti' e da "spìlos" che significa 'macchia'.
La loro forma consiste in due foglie molto carnose e spesse opposte che crescono al centro di altre due foglie le quali poi avvizziscono e seccano. Per la loro forma e il loro colore possono ricordare dei sassi di granito mimetizzandosi così con il terreno circostante e per questo motivo al pari delle Lithops sono anche dette "pietre viventi". I fiori nascono al centro delle due foglie e sono profumati, larghi fino ad 80 mm., di colore giallo oppure arancio, e si aprono nel tardo pomeriggio e si chiudono al tramonto.
Come tutte le piante succulente anche questa specie è sensibile all'umidità per cui richiede un terreno molto drenato composto da una parte scarsa di buon terriccio torboso fine e rispettivamente una parte abbondante per ciscuno di pomice e lapillo di circa tre mm. di diametro. Il substrato di cultura deve risultare infatti molto poroso e non permettere nessun ristagno di acqua. I vasi devono essere profondi, ma non troppo larghi per via delle sue radici lunghe. La sua posizione è di pieno sole e le innaffiature dovranno essere moderate e fatte soprattutto quando le due foglie vecchie saranno seccate infatti la stagione di crescita va da fine estate all'autunno inoltrato. Dopo le annaffiature dovranno essere completamente sospese. La temperatura invernale non dovrà scendere sotto i 5 o 7 °C; nel caso fosse più alta si dovrà procedere ad una scarsa e lieve nebulizzazione della pianta.
La moltiplicazione delle Pleiospilos avviene per divisione della pianta in primavera. La riproduzione per seme può essere fatta a partire da Pasqua su substrato minerale, molto ben drenato ed abbastanza fine, mantenendo una posizione molto luminosa, ma ombreggiata e una temperatura di circa 20 °C.

Pleiospilos bolusii (Hook. f.) N.E.Br.
E' una specie succulenta, che molto difficilmente troviamo pura essendo il più delle volte un ibrido, caratterizzata da un fusto molto corto che porta solitamente  gruppi di 2/4 foglie carnose. In autunno nella parte apicale della pianta si sviluppano delle vistose infiorescenze simili alle margherite che sbocceranno alla fine dell'estate. La coltivazione non è difficile se si evitano ristagni idrici. A partire dall'autunno le annaffiature devono essere completamente sospese fino al termine della muta. Inoltre le annaffiature devono essere diradate nei mesi estivi (giugno-agosto) quando le temperature sono molto alte.
Famiglia: Aizoaceae
Genere: Pleiospilos

Specie:

Pleiospilos bolusii  (Hook. f.) N.E.Br.
Pleiospilos compactus (Ait.) Schwant.
  • Pleiospilos compactus subsp. canus H.E.K. Hartmann & Liede
  • Pleiospilos compactus subsp. fergusoniae H.E.K. Hartmann & Liede
  • Pleiospilos compactus subsp. minor H.E.K. Hartmann & Liede
  • Pleiospilos compactus subsp. sororius H.E.K. Hartmann & Liede
Pleiospilos nelii Schwant.
Pleiospilos simulans N.E. Br.
Pleiospilos x Purpusii Schwant.

Pleiospilos compactus (Ait.) Schwant.
Pleiospilos nelii Schwant.
la passione per le succulente
LA CASA DELLE GRASSE
Torna ai contenuti