Il genere Mammillaria - La Casa delle Grasse

La Casa delle Grasse
la passione per le piante succulente
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il genere Mammillaria

Schede generi H - M

Mammillaria è un genere di piante grasse fra i più numerosi e riunisce alcune centinaia di specie originarie principalmente del Messico e degli  Stati Uniti sudoccidentali, ma alcune anche di Caraibi ed America centrale.

Le specie non presentano caratteristiche sempre comuni infatti si differenziano molto per le forme: alcune hanno il fusto cilindrico, altre globoso altre ancora accestiscono e possono essere riunite in folti cespi. Si differenziano molto anche per dimensioni  passano da un'altezza di pochi centimetri ad un'altezza di circa 30 centimetri.
La loro particolarità, che permette di distinguerle dalle altre specie di Cactaceae
è l'assenza di coste e la presenza di piccoli tubercoli che le ricoprono completamente, disposti a spirale e non nelle costolature come ad esempio accade nel genere Echinopsis. Ogni tubercolo ha un'areola, dalla quale si sviluppano le spine, più o meno robuste o setose. Altra caratteristica di questo genere di piante è che i fiori non spuntano dalle areole, ma sbocciano dal punto di giuntura  di due tubercoli.
In generale Mammillaria
fiorisce facilmente anche se la maggior parte delle specie necessita di un periodo di riposo invernale durante il quale le piante devono essere mantenute al fresco. Spesso i fiori nascono ad anello sulla parte di pianta  cresciuta l'anno precedente per cui è importante che la pianta sia stata ben coltivata.
Essendo un gran numero le specie è difficile dare regole uniformi per la coltivazione anche se, generalmente, Mammillaria sono piante di abbastanza facile coltivazione.
Crescono bene, come la maggior parte dei cactus, sul terricio tipo, ben drenato costituito da una parte di pomice, una parte di lapillo ed una parte di torba o buon terricio fine. Per le specie a fusto bianco un po' di calcare. E' preferibile rinvasare ogni anno all'inizio della primavera ed effettuare, per mantenere un aspetto il più naturale possibile, una sola concimazione all'inizio della vegetazione.
Per quanto riguarda l'esposizione va bene l'esposizione in pieno sole specialmente nelle ore della mattina oppure sole leggermente filtrato.
Le annaffiature devono essere quelle normali per la maggioranza dei cactus prestando attenzione ai marciumi in particolare a quelli del colletto. Per favorire la fioritura occorre mantenere completamente asciutta la pianta durante il periodo invernale ed annaffiare regolamente durante l'estate. Regolari devono anche essere le fertilizzazioni con un concime per cactacee povero di azoto.

Famiglia: Cactaceae

Genere: Mammillaria


Principali specie:

Mammillaria albicans
(Britton & Rose) Berger


Mammillaria bombycina
Quehl


Mammillaria carmenae
Casteñeda


Mammillaria compressa
DC.


Mammillaria decipiens
Scheidw.


Mammillaria elongata
DC.


Mammillaria geminispina
Haw.


Mammillaria gracilis
Salm-Dyck


Mammillaria longimamma
DC.


Mammillaria luethyi
G.S. Hinton


Mammillaria laui
D.R. Hunt


Mammillaria lindsayi
Craig


Mammillaria magnifica
Buchenau


Mammillaria magnimamma
Haw.


Mammillaria schumannii
Hildm.


Mammillaria theresae
Cutak


Mammillaria voburnensis
Scheer

Mammillaria senilis Salm-Dyck
Mammillaria elongata DC. fa. cerstata
Mammillaria gracilis cv. Arizona Snowcap
Mammillaria magnimamma Haw. nei pressi di Yerba Buena, Hidalgo, Messico Immagine di Amante Darmanin
Mammillaria luethyi fa. crestata mostruosa
© 2006-2017 Mauro Zuntini e relativi fornitori
Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu