Il genere Aeonium Webb & Berthel. - La Casa delle Grasse

LA CASA DELLE GRASSE
FOLLOW
LA CASA DELLE GRASSE
Vai ai contenuti

Il genere Aeonium Webb & Berthel.

Schede generi A - B
Aeonium sono piante appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae originare prevalentemente dell’arcipelago delle Isole Canarie, ma anche dell'Africa. E' un genere affine ai Sempervivum, che come è noto prediligono invece climi più freschi e montani. Al di fuori delle Isole Canarie troviamo: Aeonium korneliuslemsii H.Y.Liu, origiario del Marocco atlantico; Aeonium stuessyi H.Y.Liu proveniente dall'Africa orientale (Kenya, Tanzania ed Etiopia); Aeonium leucoblepharum Webb ex A.Rich. nel sud dello Yemen; Aeonium glandulosum (Aiton) Webb & Berthel. e Aeonium glutinosum (Aiton) Webb & Berthel. nelle isole dell'arcipelago portoghese di Madeira; Aeonium gorgoneum J.A.Schmidt nell'isola di Capo  Verde. La prima descrizione del genere venne effettuata da Philip Barker Webb nel 1940 nel volume Histoire naturelle des Îles Canaries.
Il nome del genere, deriva dal greco 'aionios' che significa ‘eterno’ o ‘duraturo’ proprio a significare la grande resistenza di queste piante a lunghi periodi di siccità. Utilizzano le foglie succulente  ed il fusto come riserva d'acqua per superare la carenza di acqua. Le foglie, alterne,  di solito sono disposte in rosette al termine di un gambo nudo più o meno legnoso che può raggiungere l'altezza di un metro e, nel periodo di stasi vegetativa dovuto alla siccità, le foglie si richiudono verso il centro della rosetta per proteggerne la gemma apicale. Sono piante prevalentemente erbacee perenni o piccoli arbusti con gambi più o meno lunghi. Alcune specie sono biennali e comunque monocarpiche a significare che dopo la fioritura la pianta che ha prodotto l’infiorescenza muore.
I fiori sono semplici a simmetria raggiata, sono piccoli (1 –1,5 cm di diametro) e sono riuniti in un'infiorescenza a corimbo molto vistosa. I fiori sono tendenzialmente gialli ma anche rosati e bienchi nelle varie sfumature. I frutti, chiamati follicoli, sono a forma di stella e sono saldati solo alla base. Quando divengono maturi si aprono dal lato interno e ogni singolo follicolo libera i semi che contiene molto piccoli ed in grande quantità.
Aeonium sono piante di facile coltivazione. In inverno vanno conservate tra 10 e 16 °C, ma resistono  molto bene a 5° C, e anche, se mantenute asciutte, a temperature inferiori per brevi periodi.

Aeonium Kiwi, ibrido di Aeonium haworthii Webb & Berthel. ?
Aeonium tabuliforme D.A. Webb & Berthold
Aeonium arboreum var. luteovariegatum (Weston) Boom
Distribuzione del genere

Discover Life -- click on map for details, credits and terms of use.
Le annaffiature devono essere fatte con moderazione avendo cura che le foglie non si raggrinziscano troppo per mancanza di acqua. Occorre comunque ricordare che Aeonium cresce prevalentemente dall’inverno all'inizio dell'estate e pertanto nel periodo estivo non occorre insistere eccessivamente con le innaffiature per consentire loro un periodo di riposo durante la stagione più calda. Per quanto riguarda il terriccio si può utilizzare la composta base per le cactacee arricchita da più materiale organico (buon terriccio o torba).
L'esposizione deve essere ben soleggiata. Una buona esposizione previene l'eziolatura e la comparsa di afidi, pittosto rari su questo genere di piante, se ben coltivate.
Per quanto riguarda la riproduzione delle piante del genere Aeonium, sempre molto facile, quella vegetativa è la più consigliata e quella a cui si fa ricorso più frequentemente. Tale modalità di riproduzione consente infatti di conservare integralmente tutte le caratteristiche genetiche e morfologiche della pianta madre. Le talee sono facili da radicare e non occorre nessun tipo di trattamento con ormoni radicanti, basta preferire talee semilegnose e porle direttamente, dopo averle fatte asciugare per uno o due giorni all'ombra, preferibilmente in primavera ed alla fine dell'estate, nel vaso con il substrato di coltivazione tenuto umido e posto in posizione leggermente ombreggiata. In poco tempo saranno completamente radicate.
E' anche possibile effettuare talee di rosetta apicale che ci daranno una pianta più compatta e che impiegherà più tempo per produrre l’infiorescenza.
Anche la semina assicura buoni risultati anche se difficilmente potremo avere semi puri in quanto sono piante che si ibridano facilmente.

Aeonium sp.
Aeonium sp.
Famiglia: Crassulaceae
Genere: Aeonium
Specie:
Aeonium aizoon (Bolle) T.H.M.Mes
Aeonium appendiculatum Bañares
Aeonium arboreum Webb & Berthel.
  • Aeonium arboreum var. holochrysum H.Y.Liu
  • Aeonium arboreum var. rubrolineatum (Svent.) H.Y.Liu
Aeonium aureum (C.Sm. ex Hornem.) T.H.M.Mes
Aeonium balsamiferum Webb & Berthel.
Aeonium canariense (L.) Webb & Berthel.
  • Aeonium canariense var. palmense (Webb ex Christ) H.Y.Liu
  • Aeonium canariense var. subplanum (Praeger) H.Y.Liu
  • Aeonium canariense var. virgineum (Webb ex Christ) H.Y.Liu   
Aeonium castello-paivae Bolle
Aeonium ciliatum (Willd.) Webb & Berthel.
Aeonium cuneatum Webb & Berthel.
Aeonium davidbramwellii H.Y.Liu
Aeonium decorum Webb ex Bolle
Aeonium diplocyclum (Webb ex Bolle) T.H.M.Mes
Aeonium dodrantale (Willd.) T.H.M.Mes
Aeonium glandulosum (Aiton) Webb & Berthel.
Aeonium glutinosum (Aiton) Webb & Berthel.
Aeonium gomerense (Praeger) Praeger
Aeonium goochiae Webb & Berthel.
Aeonium gorgoneum J.A.Schmidt
Aeonium haworthii Webb & Berthel.
Aeonium hierrense (R.P.Murray) Pit. & Proust.
Aeonium korneliuslemsii H.Y.Liu
Aeonium lancerottense (Praeger) Praeger
Aeonium leucoblepharum Webb ex A.Rich.
Aeonium lindleyi Webb & Berthel.
  • Aeonium lindleyi var. viscatum (Bolle) H.Y.Liu
Aeonium nobile (Praeger) Praeger
Aeonium percarneum (R.P.Murray) Pit. & Proust.
Aeonium saundersii Bolle
Aeonium sedifolium (Webb ex Bolle) Pit. & Proust.
Aeonium simsii (Sweet) Stearn
Aeonium smithii (Sims) Webb & Berthel.
Aeonium spathulatum (Hornem.) Praeger
Aeonium stuessyi H.Y.Liu
Aeonium tabuliforme (Haw.) Webb & Berthel.
Aeonium undulatum Webb & Berthel.
Aeonium urbicum (C.Sm. ex Hornem.) Webb & Berthel.
Aeonium valverdense (Praeger) Praeger
Aeonium volkeri E.Hern. & Bañares

Aeonium canariense (L.) Webb & Berthel.
Aeonium canariense (L.) Webb & Berthel. è una pianta succulenta endemica dell'isola di Tenerife nelle isole Canarie, dove cresce su pendii nelle parte nord dell'isola dal livello del mare fino a a circa  1.300 metri s.l.m.. Sono piante alte
fino a 30 cm. quando non sono in fiore. La pianta ha rosette larghe e più schiacciate rispetto ad altre specie di Aeonium. Le rosette sono di circa 20 centimetri di diametro e sono monocarpiche, a significare che dopo la fioritura la rosetta si seccherà. E' una specie con foglie di colore verde brillante che diventano più rosse se esposte al sole primaverile. In estate dalle rosette spuntano steli con spighe cariche con moltissimi fiori giallo crema che fanno raggiungere alla pianta l'altezza anhe di 90 cm.. Come le altre specie di Aeonium sono piante che non amano il clima troppo caldo o secco tanto che se l'estate è troppo calda la pianta può andare in riposo vegetativo e richiedere poca acqua. In questo caso  le foglie si arricciano, per evitare un'eccessiva perdita d'acqua.
Taxa infragenerici:
Aeonium canariense var. palmense (Webb ex Christ) H.Y.Liu; Aeonium canariense var. subplanum (Praeger) H.Y.Liu; Aeonium canariense var. virgineum (Webb ex Christ) H.Y.Liu
la passione per le succulente
LA CASA DELLE GRASSE
Torna ai contenuti