Il genere Gymnocalycium - La Casa delle Grasse

La Casa delle Grasse
la passione per le piante succulente
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il genere Gymnocalycium

Schede generi D - G


Gymnocalycium  è un genere di cactaceae che comprende numerose specie il cui principale areale di distribuzione è l'America del Sud (Argentina, Uruguay, Paraguay, Brasile e Bolivia) con una diffusione su territori che vanno dal livello del mare fino ai circa mille metri d’altitudine. I territori di origine sono, data la vastità dell'area di distribuzine, abbastanza vari. Troiviamo specie autoctone delle  praterie uruguaiane che diventano verdissime nella stagione delle piogge (clima subtropicale) con precipitazioni estive e inverni miti, anche freddi, in conseguenza dei venti atlantici con temperature che, di notte, frequentemente scendono sotto lo zero (qui troviamo G. denudatum, G. buenekeri, G. horstii (nel sud del Brasile) G. urugayense (parte settentrionale dell'Uruguay). Altre specie le troviamo nella Pampa argentina. La Pampa è una vasta area al centro di Argentina ove le precipitazioni sono più frequenti al nord (600-750 mm annui) e meno frequenti al sud (150-200 mm annui). Qui troviamo G. hyptiacanthum e G. gibbosum.  Altre specie vivono nelle sierre ove la quantità di materiale orgaico è molto bassa, le temperature invernali sono rigide e le precipitazioni sono basse.
Il nome Gymnocalycium
deriva dal greco ghymnòs (nudo) e càlyx (calice)  e si riferisce al calice, e cioè all'involucro esterno del fiore, che è senza peli e senza spine.
E' un genere che comprende piante abbastanza diverse per talune caratteristiche. Troviamo infatti piante del diametro di pochi centimetri da 1,5 - 3 cm (G. damsii
e G. bruchii) piante che raggiungono trenta centimetri di diametro (G. saglionis e G. megatae) piante dalla forma colonnare che superano anche i cinquanta centimetri (G. gibbosum e G. mihanovichii). Ci sono piante che hanno una spinagione  breve (G. ragonesei) piante che hanno una spinagione decisamente più imponente  (G. accorugatum e G. spegazzinii). Anche il colore delle piante è molto variabile. Il colore varia dal verde chiaro di G. damsii al verde scuro della maggior parte delle specie al rosso-marrone, soprattutto se espost al sole, di G. friedrichii. I fiori sono grandi e brillantemente colorati, nella maggior parte sono grandi o molto grandi e compaiono già sulle piante giovani. I colori variano dal bianco (G. schatzlianum e G. hossei)  al giallo (G. andreae, G. netrelianum e G. uebelmannianum) al rosa (G. achirasence, G. horridispinum e G. monvillei) al rosso (G. baldianum, G. carminanthum e G. tillianum).
Per quanto riguarda la coltivazione sono piante abbastanza facili. Il substrato di coltivazione è la composta normale da cactus cui può essere aggiunta una parte di terreno argilloso.
L'esposizione va bene al sole del mattino oppure filtrato fatta eccezione per alcune specie (es. G. saglionis
e G. bruchii) che prediligono il pieno sole.
Le annaffiature devono essere regolari nella fase vegetativa, mentre andranno completamente sospese nel periodo invernale, quando le piante dovranno essere mantenute ad una temperatura superore ai 5 °C. Le annaffiature devono inoltre contenere periodicamente un buon fertilizzante liquido per cactaceae.
La propagazione può avvenire per seme mantenendo i semini ad una temperatura di almeno 20 °C. Alcune specie inoltre producono polloni che possono essere utilizzati per la riproduzione collocandoli direttamente sul substrato colturale da mantenere leggermente umido fino a radicazione avvenuta.

Famiglia: Cactaceae


Genere: Gymnocalycium


Specie:


Gymnocalycium alboareolatum Rausch
Gymnocalycium amerhauseri H.Till
Gymnocalycium andreae (Boed.) Backeb. & F.M.Knuth
Gymnocalycium anisitsii (K.Schum.) Britton & Rose

  • Gymnocalycium anisitsii subsp. damsii (K.Schum.) G.J.Charles
Gymnocalycium baldianum (Speg.) Speg.
Gymnocalycium bayrianum Till ex H.Till
Gymnocalycium bodenbenderianum (Hosseus ex A.Berger) A.Berger
Gymnocalycium bruchii (Speg.) Hosseus
Gymnocalycium calochlorum (Boed.) Y.Itô

Gymnocalycium capillense (Schick) Hosseus

Gymnocalycium castellanosii Backeb.

  • Gymnocalycium castellanosii subsp. acorrugatum (J.G.Lamb.) R.Kiesling & Metzing
  • Gymnocalycium castellanosii subsp. ferocior (Backeb. ex H.Till & Amerh.) G.J.Charles

Gymnocalycium chacoense Amerh.

Gymnocalycium chiquitanum Cárdenas

Gymnocalycium coloradense F.Berger

Gymnocalycium denudatum (Link & Otto) Pfeiff. ex Mittler

  • Gymnocalycium denudatum subsp. angelae (Mereg.) Prestlé

Gymnocalycium dubniorum Halda & Milt

Gymnocalycium erinaceum J.G.Lamb.

Gymnocalycium erolesii Neuhuber & C.A.L.Bercht

Gymnocalycium eurypleurum F.Ritter

Gymnocalycium eytianum Cárdenas

Gymnocalycium fischeri Halda & al.

Gymnocalycium frankianum Rausch ex H.Till & Amerh.

Gymnocalycium gaponii Neuhuber

Gymnocalycium gibbosum (Haw.) Pfeiff. ex Mittler

  • Gymnocalycium gibbosum subsp. borthii (Koop ex H.Till) G.J.Charles

Gymnocalycium horstii Buining

  • Gymnocalycium horstii subsp. buenekeri (Swales) P.J.Braun & Hofacker
Gymnocalycium hossei (F.Haage) A.Berger

Gymnocalycium hybopleurum (K.Schum.) Backeb.
Gymnocalycium hyptiacanthum (Lem.) Britton & Rose
  • Gymnocalycium hyptiacanthum subsp. netrelianum (Monv. ex Labour.) Mereg.
  • Gymnocalycium hyptiacanthum subsp. uruguayense (Arechav.) Mereg.
Gymnocalycium intertextum Backeb. ex H.Till
Gymnocalycium itatiquense H. Till & Amerh.
Gymnocalycium jochumii Neuhuber
Gymnocalycium kieslingii O.Ferrari
Gymnocalycium kroenleinii R.Kiesling, Rausch & O.Ferrari
Gymnocalycium kuehhasii Neuhuber & R.Sperling
Gymnocalycium leptanthum (Speg.) Speg.
Gymnocalycium marianae Perea, O.Ferrari, Las Peñas & R.Kiesling
Gymnocalycium marsoneri Frič ex Y.Itô
  • Gymnocalycium marsoneri subsp. matoense (Buining & Brederoo) P.J.Braun & Esteves
Gymnocalycium mazanense (Backeb.) Backeb.
Gymnocalycium mesopotamicum R.Kiesling
Gymnocalycium mihanovichii (Frič ex Gürke) Britton & Rose
Gymnocalycium miltii Halda, Kupčák, Lukašik & Sladk.
Gymnocalycium monvillei (Lem.) Pfeiff. ex Britton & Rose
  • Gymnocalycium monvillei subsp. achirasense (H.Till & Schatzl) H.Till
  • Gymnocalycium monvillei subsp. horridispinum (G.Frank ex H.Till) H.Till
Gymnocalycium mostii (Gürke) Britton & Rose
  • Gymnocalycium mostii subsp. valnicekianum (Jajó) Mereg. & G.J.Charles
Gymnocalycium mucidum Oehme
Gymnocalycium nataliae Neuhuber
Gymnocalycium neuhuberi H.Till & W.Till
Gymnocalycium ochoterenae Backeb.
  • Gymnocalycium ochoterenae subsp. vatteri (Buining) Papsch
Gymnocalycium oenanthemum Backeb.
Gymnocalycium paediophilum F.Ritter
Gymnocalycium papschii H.Till
Gymnocalycium paraguayense (K.Schum.) Hosseus
Gymnocalycium parvulum (Speg.) Speg.
Gymnocalycium pediophylum Schütz
Gymnocalycium pflanzii (Vaupel) Werderm.
  • Gymnocalycium pflanzii subsp. zegarrae (Cárdenas) G.J.Charles
Gymnocalycium platense (Speg.) Britton & Rose
Gymnocalycium poeschlii Neuhuber
Gymnocalycium pugionacanthum Backeb. ex H.Till
Gymnocalycium quehlianum (F.Haage ex Quehl) Vaupel ex Hosseus
Gymnocalycium ragonesei A.Cast.
Gymnocalycium raineri H.Till
Gymnocalycium rauschii H.Till & W.Till
Gymnocalycium reductum (Link) Pfeiff. & Otto
  • Gymnocalycium reductum subsp. sibalii (Halda & Milt) Neuhuber
Gymnocalycium riteranum Rausch
Gymnocalycium ritterianum Rausch

Gymnocalycium castellanosii Backeb.
Gymnocalycium sp.
Gymnocalycium ragonesei Castellanos
Gymnocalycium sp.
Gymnocalycium wagnerianum
I vari colori dei fiori di Gymnocalycium - Immagine di kakteenklaus
Gymnocalycium monvillei ssp. horridispinum (G.Frank ex H.Till) H.Till - immagine di kakteenklaus
Gymnocalycium robustum R.Kiesling, O.Ferrari & Metzing
Gymnocalycium rosae H.Till
Gymnocalycium saglionis (Cels) Britton & Rose
  • Gymnocalycium saglionis subsp. tilcarense (Backeb.) H.Till & W.Till
Gymnocalycium schickendantzii (F.A.C.Weber) Britton & Rose
  • Gymnocalycium schickendantzii subsp. delaetii (K.Schum.) G.J.Charles
Gymnocalycium schreiteri H.Till
Gymnocalycium schroederianum Osten
Gymnocalycium spegazzinii Britton & Rose
  • Gymnocalycium spegazzinii subsp. cardenasianum (F.Ritter) R.Kiesling & Metzing
Gymnocalycium stenopleurum F.Ritter
Gymnocalycium striglianum Jeggle ex H.Till
Gymnocalycium stuckertii (Speg.) Britton & Rose
Gymnocalycium taningaense Piltz
Gymnocalycium uebelmannianum Rausch
Gymnocalycium walteri H.Till
Per approfondire

Graham Charles
Gymnocalycium in habitat  and culture

Il volume, in lingua inglese, scritto da Graham Charles è basato su anni di osservazione in habitat e la coltivazione e prevede la prefazione del Dr. Nigel Taylor, curatore del Royal Botanic Gardens di Kew, nei pressi di Londra. Il volume di 288 pagine ha 624 immagini a colori di piante ritratte in natura, degli habitat di provenienza, delle piante in coltura e di alcune illustrazioni storiche. Il volume prevede inoltre 75 mappe di distribuzione dettagliate che mostrano dove ogni specie è autoctona. Il volume è inoltre corredato dalla storia, dalle caratteristiche, dalla classificazione e dalla distribuzione del genere. Completano  l'esauriente illustrazionei consigli per la coltivazione, l'elenco delle spescie con i numero di campo.

© 2006-2017 Mauro Zuntini e relativi fornitori
Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu