Gli habitat delle succulente - L'Europa - La Casa delle Grasse

LA CASA DELLE GRASSE
FOLLOW
LA CASA DELLE GRASSE
Vai ai contenuti

Gli habitat delle succulente - L'Europa

Distribuzione delle piante succulente
Il  continente europeo, che può considerarsi l'appendice occidentale del continente asiatico, o meglio dell'Eurasia, spazia dalle aree costiere sulle sponde  settentrionali del Mar Mediterraneo e del Mar Nero fino al Mare Glaciale  Artico a nord della penisola scandinava. Sebbene  la maggior parte dell'Europa si trovi nella zona a clima temperato, le  aree che si affacciano sul Mar Mediterraneo difficilmente vedono le temperature scendere al di sotto dello zero, al  contrario della penisola scandinava e della Russia settentrionale che sono caratterizzate da limitati periodi senza gelo. Inoltre questa divisione tra nord, più freddo, e sud, più cardo è più marcata anche per la presenza delle Alpi che dividono queste aree. Il clima è fortemente influenzato dalla latitudine ed  la linea segnata delle Alpi separa virtualmente le varie tipologie vegetative del continente europeo.
Un altro fattore fondamentale nello sviluppo delle specie vegetali è il suolo. Il terreno nel sud dell'Europa tende ad essere più permeabile e la più ridotta piovosità annuale sulla costa del Mediterraneo comporta che la stessa scorre rapidamente attraverso il suolo,  lasciando relativamente poca acqua alle piante. Infine la vegetazione è influenzata anche da un fattore est-ovest: la  costa atlantica viene riscaldata per tutto l'anno dalla corrente del  Golfo, così che le temperature normali, nelle parti del continente  toccate da questa corrente (compresa gran parte del Mar Baltico  occidentale) hanno temperature più calde in inverno di quanto le loro  latitudini indichino. La Norvegia meridionale, ad esempio, si trova alla stessa latitudine della Groenlandia ove la maggior parte delle terre è coperta di ghiaccio e neve  durante tutto l'anno. In Norvegia molte piante, comprese le colture agricole, crescono tranquillamente nel sud della Norvegia proprio grazie alla mitigazione del clima portata dalla Corrente del Golfo.
Per quanto riguarda le specie succulente proprio in virtù di un clima freddo e umido, ma anche montano, in buona parte del continente non sono molte. I generi autoctoni rappresentati sono Rosularia, Sedum, Sempervivum, Scilla ed Umbilicus.
Sempervivum sp.
Sedum spurium M.Bieb. - Pianta originaria del Caucaso che in Italia è stata segnalata in Lombardia e Veneto come naturalizzata dopo che è stata introdotta a scopo ornamentale
A queste specie si aggiungono le specie che, provenienti da altre parti del mondo, ormai si sono naturalizzate soprattutto nelle aree più calde del continente europeo. Ad esempio piante del genere Aloe, piante aliene del continente europeo, ormai sono diffuse in buona pate della costa mediterranea di Italia, Francia, portogallo, Grecia e Cipro. Ancora più diffusa la colonizzazione delle piante aliene del genere Agave che, in ragione della maggior resistenza al freddo le troviamo altre che nei paesi citati per aloe anche lungo i paesi della costa orientale del mar Adriatico.
Sempervivum sp.
la passione per le succulente
LA CASA DELLE GRASSE
Torna ai contenuti