Gli habitat delle succulente - Le Canarie - La Casa delle Grasse

La Casa delle Grasse
la passione per le piante succulente
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli habitat delle succulente - Le Canarie

Le piante grasse > Le succulente nel mondo

Le Isole Canarie sono un arcipelago vulcanico atlantico con una ricca flora di specie endemiche. Le Isole Canarie sono un habitat molto particolare e grazie alle condizioni climatiche uniche: ambiente caldo, arido e ventoso, che ha favorito lo sviluppo di una numerosa flora succulenta. Nell'arcipelago delle Canarie il clima è mediterraneo-subtropicale. Ciò significa che risente degli influssi dei venti caldi e le acque dell'oceano sono mitigate dall'influsso della corrente proveniente dal Golfo del Messico. Il clima risulta quindi primaverile durante tutto l'anno con teperature medie comprese tra i 18 e i 25 gradi e con una bassa percentuale di umidità. Il clima nelle singole isole poi viene influenzato dai rilievi i quali ostacolano i percorsi dei venti provenienti da nord originando due microclimi diversi: fresco umido e piovoso dove i venti arrivano e fanno sentire la loro influenza e secco e soleggiato dovei venti freschi non possono giungere o comunque dove possonosuperare velocemente i territori senza alcun ostacolo montano.
Il paesaggio vegetale della zona bassa delle isole Canarie è caratterizzato dalla presenza di un discreto numero di piante succulente e semi-succulente. E' qui che dominano ad esempio le varie specie del genere Euphorbie, le Crassulaceae (Aeonium, genere endemico esclusivamente dele isole, Monanthes, Aichryson), le Aizoaceae (Mesembryanthemum), le Apocynaceae (Ceropegia, Caralluma), e le Compositae (Kleinia).
Kleinia neriifolia Haw. - Immagine di Marianne Perdomo
© 2006-2017 Mauro Zuntini e relativi fornitori
Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu